Settimanale di attualità, economia e sport, Chiavari, Genova, Liguria
Cerca
Close this search box.

Glocal… no social
Settimanale di attualità, economia e sport

Settimanale di attualità, economia e sport

Giovedì, 13 giugno 2024 - Numero 326

La transizione ecologica e l’estremismo di molti movimenti: occorre un altro approccio sui cambiamenti climatici

La riduzione dell’immissione di CO2 è pacificamente un fatto positivo ma attribuire prevalentemente l’aumento di temperatura all’attività antropica è una scelta illusoria, non supportata scientificamente, pericolosa
I cambiamenti climatici sono un argomento di strettissima attualità
I cambiamenti climatici sono un argomento di strettissima attualità
Condividi su

di ROBERTO MAGGI *

Mi sono laureato nel 1975. Cinquant’anni fa, nel 1973, seguendo il corso di Geomorfologia imparai che per la maggior parte degli ultimi 600.000 anni e forse più il clima della terra è stato nettamente più freddo del presente. Si conoscevano allora cinque epoche glaciali, denominate DonauGunzMindelRissWurm, durate ciascuna intorno ai 100.000 anni, intervallate da periodi più caldi, detti interglaciali, durati dai 12.000 anni in su, e che oggi viviamo in un periodo interglaciale iniziato circa 11.500 anni fa. Si riteneva che le cause di tale alternarsi fossero complesse e non adeguatamente note. Tra esse un ruolo di rilievo era assegnato alle variazioni dell’irraggiamento solare legate al variare ciclico della distanza dal sole e dell’inclinazione dell’asse e dell’orbita terrestre, descritto negli anni 20 del secolo scorso dal celebre geofisico Milutin Milankovitch

Il corso di Paletnologia informò che il clima europeo dell’interglaciale precedente a quello attuale doveva essere più caldo del presente, atteso che in Europa vivevano elefanti, ippopotami, rinoceronti.

L’ultima glaciazione, quella di Wurm, è la meglio conosciuta. Una coltre di ghiaccio spessa fino a 2 km copriva la Scandinavia e parte dell’Inghilterra e dell’Europa settentrionale, così come del Canada. In Italia il Lago di Garda è insediato al posto di una delle potenti lingue dei ghiacciai alpini che scendevano fino in pianura.

La grande quantità di acqua immobilizzata negli enormi ghiacciai era sottratta al mare. Il mediterraneo scese di oltre 100 metri sotto il livello attuale. L’Adriatico, che è poco profondo, arrivava all’altezza di Pescara (fig. 1).

Geografia dell’Europa al massimo freddo dell’ultima glaciazione (21.000 anni fa) (da Badino et al. 2019).

Successivi studi chiarirono che senza l’effetto serra, determinato dall’atmosfera che con le sue nuvole e i suoi gas impedisce alla terra di riflettere una parte del calore che riceve dal sole, la vita sul pianeta sarebbe estremamente problematica perché la temperatura media alla superficie sarebbe -18°C anziché +15.

Le variazioni di temperatura del passato sono misurabili con precisione, grazie al fatto che l’ossigeno presenta due isotopi stabili, uno con peso atomico 16 e uno con peso atomico 18. L’acqua (H2O) formata con O16 od O18 richiede in proporzione minore o maggiore energia per evaporare. In mare l’O18 prevale nei periodi freddi, e viceversa nei ghiacci artici, formati dall’acqua evaporata che ogni anno cade sotto forma di neve e diventa ghiaccio accumulandosi anno su anno. Nelle regioni circumpolari dove la temperatura non sale o sale di poco sopra lo zero il ghiaccio che si forma in estate da neve parzialmente sciolta assume colore diverso da quello invernale; si possono perciò contare gli anni degli strati di ghiaccio accumulatisi.   

Così carotaggi nei ghiacciai del nord della Groenlandia spinti fino a oltre 8 metri di profondità consentono di ricostruire affidabilmente le variazioni di temperatura degli ultimi 12.000 anni, schematicamente rappresentate nella fig. 2.

Variazione schematica della temperatura media negli ultimi 12.000 anni

Risulta che da 11.700 anni fa il riscaldamento postglaciale fu estremamente rapido, anche dell’ordine di 2-3 °C nell’arco di un secolo. All’interno di questo macroprocesso, dovuto a cause assolutamente naturali, ancorché poco comprese e tuttora oggetto di studi, va notato che la temperatura non è mai stata costante ma ha variato continuamente in + o in –. Fra 7800 e 6000 anni fa si riconosce un optimum climatico, con temperature fino a 2°C superiori a quelle attuali; durante il quale in Europa diverse comunità umane passarono dalla vita nomade alla più comoda sedentarietà ed adottarono l’agricoltura. Ricordiamo che la sua introduzione ha rappresentato l’indispensabile fondamento che ha sostenuto la crescita demografica e l’affermarsi della specie umana: in soli 12.000 anni dai primi esperimenti in Anatolia cresciuta da pochi milioni di individui agli attuali 8 miliardi. Un successo probabilmente unico nella storia della terra; si direbbe che il caldo giova all’umanità.

La neve ed il conseguente ghiaccio sequestrano particelle d’aria; si possono pertanto misurare con altrettanta precisione le variazioni dell’anidride carbonica e di altri gas presenti in misura minima nell’atmosfera, come il metano e il pericoloso monossido di carbonio. È sul tavolo la discussione se l’aumento di CO2 abbia preceduto o seguito l’aumento di temperatura. 

Più profondi carotaggi artici e antartici restituiscono le variazioni degli ultimi 800.000 anni (fig. 3), che fanno propendere per la precessione.

Variazione della temperatura (blu) e dell’anidride carbonica (rosso) degli ultimi 800.000 anni (da Petit&Rayanaud 2020)

Il grafico rappresenta in basso i periodi freddi, che raggiunsero temperature medie fino a oltre 8°C inferiori a quelle attuali, ed in alto i periodi caldi interglaciali. Si notino le continue rapide variazioni di temperatura sia col freddo che col cado e si noti che i periodi glaciali, con temperature -4 e oltre, sono stati ben più lunghi di quelli caldi. Con evidenza risulta che nell’interglaciale Riss-Wurm precedente il nostro, e in altri due, la temperatura ha raggiunto punte superiori a quelle attuali e la CO2 atmosferica concentrazioni paragonabili. Si noti in particolare che durante l’interglaciale il Riss-Wurm, 120.000 anni fa, l’Europa era popolata dal Neanderthal, l’Asia dal Denisova, l’Africa da forme arcaiche della nostra razza (all’autodefinizione Sapiens si preferisce oggi Uomo Moderno) con demografia bassissima; in America e Australia non c’erano umani. Il tenore di CO2 degli interglaciali non fu pertanto responsabilità umana ma esclusivamente naturale. E in massima parte naturale è stato l’aumento di temperatura e di CO2 atmosferica nel nostro interglaciale. Solo intorno al 1850 la rivoluzione industriale ha iniziato ad immettere CO2 in proporzioni non impercettibili e solo dopo la seconda guerra mondiale la rivoluzione industriale si è avviata a diventare planetaria. Si noti che la quantità di CO2 presente nell’atmosfera, in mare e nella biosfera è enorme e che le pur consistenti immissioni odierne sono in proporzione minime; si stima che quelle degli ultimi 150 anni corrispondano a quelle che una candelina da dolci immette nel tinello di casa nostra.

La rappresentazione schematica della fig. 2 non tiene conto di eventi puntuali quali grandi eruzioni e impatti di meteoriti che con le polveri immesse nell’atmosfera provocano drastici inverni pluristagionali. Dopo l’optimum climatico essa mostra le fasi calde di età romana e quella medievale, quando in Inghilterra si coltivava uva e si produceva vino, e mostra la piccola età glaciale postmedievale, che fu improvvisa e corrispose ad una bassa attività solare nota come minimo di Maunder (1650-1715). Orbene l’inversione della temperatura della piccola età glaciale precedette la rivoluzione industriale; ovvero il riscaldamento iniziato nel ’700 e che prosegue tuttora non dipese dalla CO2.

I media cavalcano una crisi climatica che se il passato insegna qualcosa forse non c’è o è ridotta, cavalcano scenari catastrofici per un riscaldamento che quando è avvenuto nel passato ha prodotto semmai benefici, attribuiscono la presunta crisi alla CO2 antropica contro dati scientifici quanto meno molto dubbiosi o contrari. Curiosamente dimenticano che essi stessi media cinquant’anni fa gridavano al sopraggiungere della nuova glaciazione: The Big Freeze titolava la copertina del Time del 31 gennaio 1977 (fig. 4).

Copertina del Time 31 gennaio 1977 e di Science&Mechanics novembre 1969 (da Battaglia 2022)

Cosa era accaduto? Era accaduto che negli anni 1945-80 la temperatura diminuiva, proprio dopo che la guerra aveva immesso CO2 a più non posso e l’industria non si curava certo delle proprie emissioni. (fig. 5)

Variazioni della temperatura fra 1880 e 2020. Si noti il raffreddamento fra gli anni 1945-1980 (da Battaglia 2022)

La scienza indica che le variazioni climatiche dipendono da un complesso di fattori. Ci sono quelli astronomici (Milankovich), quelli astrofisici (l’attività solare) e quelli endogeni terrestri (vulcani, vegetazione, nuvolosità, gas atmosferici, fondali oceanici). Un fattore forse meritevole di maggiori studi è il contributo di calore fornito dal magma del mantello che fuoriesce attraverso le spaccature oceaniche legate al movimento dei continenti (America e Africa si allontanano di 4 cm l’anno, Africa ed Europa si avvicinano di 2). 

Attribuire l’attuale episodio di riscaldamento alla sola anidride carbonica come fanno i media e agenzie politico ammnistrative (ma non scientifiche) è illusorio. C’è indubbiamente un contributo antropico che in passato non c’era. Agenzie governative e media sottolineano che il 97% degli scienziati concorda, ma quelli che affrontano l’entità di tale contributo in maggioranza lo reputano minimo; nessuno ch’io sappia espone numeri.

Sotto la spinta dei media e di un ambientalismo populista i governi scelgono il tentativo di ridurre prospettive di aumento basate su modelli matematici piuttosto che sulla dimensione storica di fatti misurabili. Si trascura la dimensione storica a favore di modelli predittivi che se applicati al passato (che è certo) risultano fallaci. D’altra parte tutti noi sperimentiamo l’errore in cui più di una volta incorrono le previsioni di pochi giorni: per quali motivi sarebbero più affidabili quelle a cinquant’anni??

La riduzione dell’immissione di CO2 è pacificamente un fatto positivo ma attribuire prevalentemente l’aumento di temperatura all’attività antropica è una scelta illusoria, non supportata scientificamente, pericolosa. Nell’illusione che l’umanità piuttosto che la natura abbia la facoltà di governare il clima si pongono degli obbiettivi estremamente ambiziosi. Così componenti fondamentali delle auto elettriche per le quali si profila l’obbligatorietà vengono in gran parte fabbricate con energia tratta dal carbone. Non molto diverso il caso dell’enorme quantità di acciaio necessario per gli innumerevoli generatori eolici. Idem per i metalli dei pannelli solari che copriranno estensioni che se dedicate all’agricoltura o meglio alla silvicoltura assorbirebbero direttamente CO2 e produrrebbero cibo e legname. Cinquant’anni fa seguii anche il corso di Giacimenti Minerari, tenuto dal compianto Tiziano Mannoni, e imparai che un giacimento viene abbandonato quando il tenore di minerale scende sotto una determinata soglia percentuale perché bassi tenori corrispondono a particelle di minerale sempre più fini la cui estrazione richiede sempre più energia, rendendo svantaggiosa l’estrazione. Considerata l’abnorme quantità di rame richiesta verranno forse riaperte le numerose miniere che nella seconda metà dell’Ottocento costellavano la Liguria? E come si otterrà l‘altrettanto abnorme quantità di energia necessaria per estrarre rame da giacimenti impoveriti? Con pannelli solari e pale eoliche da costruire? Non sembra un circolo virtuoso. Potrebbe soccorrere il nucleare, ma è bandito. Sole e vento sono potenziali energie innovabili, ma per estrarne appunto energia servono strumenti la cui costruzione assorbe risorse: prudenza, ponderazione, valutazione costi-benefici appaiono tanto opportuni quanto lontani dalla pseudorealtà che viene propinata.

Il tutto senza contare che anche raggiungendo gli obbiettivi vagheggiati non è affatto detto che l’aumento di temperatura si fermi, semplicemente perché il passato insegna che questo interglaciale non ha ancora raggiunto i picchi occorsi nei precedenti. 

Il tutto a costi economici anch’essi abnormi, che andrebbero forse a vantaggio di alcuni gruppi finanziari/industriali e di alcuni Stati.

Si omette che la natura ha inventato un efficace strumento di assorbimento della CO2. Tramite la fotosintesi che abbiamo imparato nelle elementari gli alberi, anche quelli da frutto, assorbono più CO2 di quella che emettono. Anche forme mirate di agricoltura lo fanno (es. la coltura di cereali perenni). Avrebbe sicura e misurabile efficacia e costerebbe intuitivamente molto meno diffondere colture sulla superficie del pianeta, destinando il surplus di raccolti a sfamare gli affamati. Si tenga presente che coll’aumento della temperatura aumenta l’evaporazione (innanzi tutto dal mare) ed aumenta la circolazione di umidità, col risultato che la terra inverdisce (i deserti freddi si riducono più di quanto si ampliano quelli caldi).

Si tratta di un approccio diverso, che mira all’adattamento, estendibile ad altri settori dell’umana attività. Ad esempio i reflui zootecnici, ma anche umani e agricoli, un tempo riutilizzati in modo sostenibile oggi sono spesso inquinanti ed emettono CO2. La tecnologia può renderli nuovamente utili anziché perniciosi.

Si può investire in idroelettrico, nel ciclo dell’idrogeno, in biocarburanti e certo anche in pannelli solari e pale eoliche, evitando però di fare di questi ultimi una sorta di comandamento religioso.

L’energia a buon mercato ha reso più gradevole la vita a miliardi di umani. Rinunciarci razionalmente è difficile (al deumidificatore non vorrei rinunciare), ma ridurre razionalmente gli sprechi probabilmente si può, ed è compito innanzi tutto dei governi (es. quando hanno voluto ridurre il fumo ci sono riusciti agevolmente).

Sul tema non sono neanche un orecchiante, però una riflessione senza pregiudizi sul nucleare mi pare utile. 

Scrivo queste note perché apprendo del sorgere di movimenti che con violenza (per ora verbale) si scagliano contro i fautori della cosiddetta transizione ecologica. Purtroppo un estremismo ne genera quasi sempre uno contrario. La Storia insegna anche questo ma sembra che non si voglia imparare.

A chi volesse approfondire gli argomenti qui affrontati suggerisco Dialoghi sul clima, tra emergenza e conoscenza, Rubbettino 2022, 367 pp. Raccolta di 19 saggi a cura di Alberto Prestininzi.

(* Archeologo e già docente di Ecologia Preistorica)

Ultimi video

Elezioni amministrative, riconferme e volti nuovi: Alberto Mangiante a Lavagna e Guglielmo Caversazio a Santa Margherita
I due sindaci si preparano a governare e stanno mettendo a punto le nuove giunte. Conferme a Lavagna, assoluta sorpresa a Santa Margherita
Lo spacchettamento del capolinea Amt di Chiavari: “Restano vane promesse gli impegni presi dall’amministrazione"
I sindacati degli autisti accusano: "È ancora tutto fermo, aumentano soltanto i disagi per chi guida e per gli utenti, oltre al degrado in Piazza N.S. Dell’Orto"
“Le mani che plasmano ascoltando l'anima”: alla Società Economica la mostra “Impronte”
In esposizione si possono ammirare installazioni, performance e laboratori con lo scultore Balàzs Berzsenyi. Si può visitare sino al prossimo 16 giugno
Rapallo, elezioni amministrative, verso il voto dell'8 e 9 giugno. Cinque liste in campo
Sfida aperta tra “UDC Libertas” (candidato sindaco Marco Casella); "Noi per Ricci Sindaco” (candidata Elisabetta Ricci); “Scegliamo Rapallo” (candidato Francesco Angiolani); “Libera Rapallo” (candidato Andrea Carannante); “Progetto Rapallo 2024" (candidato Armando Ezio Capurro, non disponibile per l’intervista)
Castiglione Chiavarese, elezioni amministrative dell'8 e 9 giugno. Tre liste in campo
Sfida aperta tra “Per Castiglione” (candidato sindaco Giovanni Collorado); “Un nuovo domani a Castiglione” (candidato sindaco Vittorio Petrocco); “Ora si cambia” (candidata sindaco Eleonora Taddei)
Tra sole e sale, dopo la difesa della costa, Lavagna pensa in grande: presentato il progetto di fattibilità della nuova passeggiata a mare
Il sindaco Mangiante: “Aree libere e luoghi per la socialità, tutelata anche la balneazione, ci sarà pure un giardino mediterraneo"
‘Contributi per un piano industriale del Tigullio’: assemblea pubblica e nuove nomine del gruppo Tigullio di Confindustria Genova
Giancarlo Durante confermato presidente: "Ci manca una migliore organizzazione tra territori, ma noi non ci siamo mai chiusi". Le interviste ai vari protagonisti dell'incontro
Lavagna, inaugurato il restauro del Porticato Brignardello
Il sindaco Mangiante: “Dopo gli atti vandalici, restituiamo ai cittadini un simbolo che ha un profondo significato storico e culturale. Abbiamo potenziato la videosorveglianza in tutta la città”
Moneglia, elezioni amministrative: verso il voto dell'8 e 9 giugno. Due le liste civiche in campo
Sfida aperta tra “Il Faro”, candidato sindaco Claudio Magro, e “Moneglia di tutti”, candidato sindaco Luigi Rollandi
L'europarlamentare Maria Angela Danzì: “Le nuove direttive europee che entreranno in vigore bocciano i depuratori invasivi"
"Questi impianti consumano energia senza recuperare l’acqua, basta sacrificare posti turistici come Chiavari danneggiandone l’economia”
Il Comitato contro il depuratore in colmata continua a sollecitare il dialogo con l’amministrazione chiavarese
Il presidente Andrea Sanguineti: “Con i volantini che ritraggono gli amministratori abbiamo voluto ricordare la grave responsabilità di ciascun componente della giunta”
Terza edizione del “Premio Mimmo Angeli’, storico direttore del Corriere Mercantile. 'Piazza Levante' premia tre giornalisti
Riconoscimenti a Ilaria D’Amico, Andrea Malaguti e Daniele Raineri. “Fare informazione oggi tra fake news e social network”. Il video integrale dell'evento
Leivi, elezioni amministrative, verso il voto dell'8 e 9 giugno: tre liste civiche in campo
Sfida tra “Forza Leivi”, candidato sindaco Antonio Giorgio Solari; “Leivi Domani”, candidato sindaco Severino De Mattei; "Leivi Tradizione e Sviluppo”, candidato sindaco Gabriele Pisani
Intervista alla senatrice Raffaella Paita, su infrastrutture e opere pubbliche: “Sono molto preoccupata, la Liguria deve andare avanti con trasparenza e legalità"
E sul depuratore di Chiavari: “L’approccio serio del comitato rileva temi di competenza comunitaria, il mio impegno in Europa per rivedere un progetto sbagliato”
Coreglia Ligure: elezioni amministrative, verso il voto dell'8 e 9 giugno. Due liste civiche a contendersi la poltrona di sindaco
La sfida è aperta tra Elisabetta Lavezzo, “Tutti insieme per Coreglia Ligure", ed Ermanno Noce, “Per la Nostra Gente”
Moconesi: elezioni amministrative, verso il voto dell'8 e 9 giugno. Due liste civiche a contendersi la poltrona di sindaco
La sfida è aperta tra Giovanni Dondero, “Lista Civica Insieme per Moconesi”, ed Elio Ugolini “Con noi per Moconesi in azione”
Neirone: elezioni amministrative, verso il voto dell'8 e 9 giugno. Due liste civiche a contendersi la poltrona di sindaco
La sfida è aperta tra Rita Stasi, “Progetto Neirone”, e Stefano Sudermania, “Lista Civica Neirone”
Elezioni amministrative a Carasco. Due liste civiche in corsa per la poltrona di sindaco
Si ricandida il primo cittadino uscente Massimo Casaretto (Insieme per Carasco) e corre anche Boris Beronio (Progetto Carasco nel Cuore)
Elezioni Amministrative, verso il voto dell'8 e 9 giugno. Una sola lista a Borzonasca
Nessuno sfida il candidato sindaco Giuseppino Maschio, Lista Civica Rinnovamento e Progresso. Ora l’incognita è il quorum
Il Comitato Assistenza Malati del Tigullio rivive in omaggio alla memoria e ai valori del suo fondatore Giancarlo Mordini
Il ricordo del suo esempio, nelle parole della figlia Maria Giulia, del presidente Marco Glorialanza e del professor Michele Brignole. Una via di Lavagna gli sarà intitolata
Recco, tre liste civiche verso il voto dell'8 e 9 giugno. Intervista ai candidati alla poltrona di sindaco
Parlano gli aspiranti primi cittadini: “Finalmente Recco Andrea Brunelli Sindaco”, “Impegno per Recco Dario Capurro Sindaco" e “Lista per Recco Carlo Gandolfo Sindaco”
Lavagna, la campagna elettorale è entrata prepotentemente nell’ultimo Consiglio Comunale
Mangiante: “Sono amareggiato, atteggiamento provocatorio della minoranza, che ha rifiutato il confronto”. Replica Guido Stefani dall’opposizione: “Il presidente del consiglio mi ha tolto la parola"
Chiavari, in piazza per dire no al depuratore in colmata. Sotto a Palazzo Bianco, il presidio del Comitato fischia il sindaco e la giunta
Il portavoce Andrea Sanguineti: ”Abbiamo cercato il dialogo e il confronto, ma senza risultato. Ci mobiliteremo ancora, in ballo c’è il destino della nostra città”
Don Stefano Traini: “Il problema abitativo non è un’emergenza, ma un fatto ormai strutturale”
Il direttore della Caritas Diocesana fa un quadro su povertà e disagio sociale. Fenomeni che riguardano anche il Levante e il Tigullio: "A rischio il senso di comunità”
Cogorno, due liste civiche verso il voto dell'8 e 9 giugno. Intervista ai due candidati alla poltrona di sindaco
Gino Garibaldi, attuale sindaco in carica (Rinnovamento per Cogorno), e Oriano Castelli, consigliere comunale all’opposizione (Obiettivo Comune)
Il consigliere comunale d’opposizione Nicola Orecchia attacca sull'Economic Forum Giannini
"È costato alle casse comunali oltre 60mila euro, ha portato a Chiavari valenti esperti per parlare di clima e turismo, ma l’amministrazione ascolta solo quando le fa comodo”
Santa Margherita Ligure: due liste civiche verso il voto dell'8 e 9 giugno
Intervista ai due candidati alla poltrona di sindaco: Guglielmo Caversazio, lista “Uniti per Santa”, ed Emanuele Cozzio, lista “Cozzio sindaco”
Per il secondo anno ospiti della Virtus Entella, “Mille studenti in Campo”
Assemblea d’Istituto per degli studenti del Liceo Marconi Delpino, con attività educativa all’insegna dell’impegno solidale, ecologico e della battaglia per l’ambiente
Design ante litteram: la sedia leggera di Chiavari dall'Ottocento sino ad oggi
La somma delle storie delle aziende e degli artigiani raccontate in una mostra installazione nell’ex laboratorio Guido e Anna Rocca in via Piacenza 80. Gli organizzatori: "Il rilancio deve passare attraverso il design”
Carasco verso le elezioni amministrative dell'8 e 9 giugno. Intervista ai candidati
Parlano Giustino Minoli, lista “Carasco nel cuore”, e Alfredo Rivara, lista “Progetto per Carasco”, che sfideranno Massimo Casaretto, sindaco uscente e ricandidato
Le intuizioni di Guglielmo Marconi che hanno rivoluzionato il mondo della comunicazione e dell'informazione di massa
“Con il cuore e il pensiero oltre l’orizzonte, Guglielmo Marconi e la nascita della radiotelegrafia”. A 150 anni dalla nascita, alla Società Economica una mostra evento
Prendersi cura di se stessi e dei propri cari con più conoscenze e consapevolezza: ecco come
A Chiavari, alla Società Economica, un incontro promosso dall’Associazione “I Fili”. Esperti professionisti e medici illustrano un corso teorico e pratico sulla gestione e l’assistenza dell'anziano a domicilio
Raccolte ancora 400 firme contro il depuratore in colmata. Ma l’amministrazione gira la testa dall’altra parte e annuncia l’inizio dei lavori
Il Comitato No al depuratore: “Questa opera provocherà a Chiavari una ferita irreparabile che porterà la firma di questi amministratori”
Lungo le Vie dell’ardesia. A Lavagna domenica 7 aprile il IX raduno Lions di auto e moto d’epoca e moderne
Un tracciato panoramico per promuovere le bellezze naturali. Il ricavato sarà destinato all’area inclusiva per i bimbi, realizzata dal comune nel Parco Tigullio
Chiavari: l’ambulatorio Veterinario Levante diventa Clinica, si trasferisce sul mare ed entra in Ca’ Zampa
Il Direttore Sanitario Gualtiero Tanturli: “Passione e cuore perché essere veterinari è un 'lavoro' nobile, favorito da un’evoluzione di tecnologie, strumentazioni e prevenzione”
Lavagna verso le elezioni amministrative - Intervista al candidato sindaco Claudio Lapetina
È a capo della lista "Lavagna Insieme": “Significa insieme per trovare le risposte ai problemi della città. A breve presenteremo l’intera squadra"
Chiavari, il consigliere Nicola Orecchia: "Emergenza abitativa, ancora tante domande senza risposte concrete"
"L’elenco senza fine della graduatoria rappresenta la distanza siderale tra gli alloggi necessari e quelli messi a disposizione dal Comune”
"Bettina Defilla: Poesia nell'arte”: alla Galleria G.F. Grasso a Chiavari le opere dell’artista
Si tratta del primo evento del programma annuale della rassegna “L’Arte in Economica”. Il figlio Andrea Copello: “Ho selezionato le sue ultime produzioni informali”
Cantero, si parte? C’è il progetto donato da Duferco, la Regione finanzierà l’acquisto
L’appello ai chiavaresi di Antonio Gozzi: “Le iniziative devono essere in grado di stare in piedi, non possiamo costruire cattedrali nel deserto”
Gian Alberto Mangiante si ricandida ad amministrare Lavagna. "La mia lista? Di lavagnesi, coesi nell’impegno per Lavagna"
Le dichiarazioni programmatiche del nuovo impegno per la città: “Guardare al futuro con le prerogative ed il rispetto che il territorio chiede”
"Alberto Salietti, pittore” e “Diari Pittorici”. Ravenna/Chiavari e ritorno 1892–1961. Le due città celebrano l’eredità dell’artista
Claudio Castellini, presidente di Tecnica Mista e co-curatore della mostra ravennate, ci racconta le fasi del progetto realizzato in collaborazione con la Società Economica di Chiavari
Tutti contrari al depuratore in colmata a Chiavari. La politica si compatta durante l’incontro pubblico
I consiglieri regionali prendono posizione. Sandro Garibaldi: “Non c’è chiarezza nelle carte". Gianni Pastorino: “Tutti insieme vincoleremo la volontà della Giunta Regionale”
A sei mesi dallo spostamento del capolinea Amt a Chiavari, i servizi ai capolinea e la sicurezza restano un miraggio
Federico Bairo - Rsa Usb di Amt: “Il trasporto pubblico è una risorsa, non un ingombro, ma l’amministrazione lo sposta nelle zone periferiche”
Continua l’ostinato silenzio dell’amministrazione sul degrado della collina di N.S. delle Grazie a Chiavari
Massimo Maugeri di Legambiente: “Il degrado è complice dell’abbandono, ma manca l’impegno, non solo le risorse economiche”
Emanuele Cozzio annuncia la sua candidatura a Sindaco di Santa Margherita Ligure
“Dopo 10 anni di impegno amministrativo, nel prendere questa decisione sento una grande responsabilità. Tradurrò l'esperienza vissuta in una prospettiva evolutiva, rivolta anche al mondo della società civile, con cui ho avuto modo di maturare un forte legame"
Cresce l’attesa per l’incontro pubblico organizzato dal Comitato No al depuratore in colmata
Appuntamento il 9 marzo a Casa Charitas a Chiavari. I dubbi e gli interrogativi dei cittadini al microfono di 'Piazza Levante' sulla scelta che riguarda il futuro
Lavagna, domenica 10 marzo “Giornata internazionale della donna, voci e danze: storie di donne dal mondo”
Un girotondo di interventi e danze, un appello per denunciare gli eventi che hanno riportato indietro le lancette dell’orologio delle conquiste civili delle donne
Alla Società Economica è andata in scena la presentazione del nuovo progetto di ristrutturazione del Teatro Cantero
Premesse e conclusioni dell’intervento di Antonio Gozzi, presidente del Gruppo Duferco. “Un regalo alla città, ai chiavaresi, sapendo che non siamo soli”
No al Depuratore: il 9 marzo al Teatro Charitas incontro pubblico con cittadini e politici
Il presidente del Comitato Andrea Sanguineti: “Trattati come sudditi, chi amministra deve delle risposte. Restano ancora aperti tutti gli interrogativi”
Asl4 costretta dal difensore civico ad anticipare visite ed esami
Nasce lo sportello a tema sanità pubblica e registra la prima, significativa, vittoria per il Comitato Impegno Comune promosso da Davide Grillo: “Un percorso che riduce le liste d’attesa”
A tre mesi dal crollo della soletta dell’asilo infantile a Chiavari, arriva il dissequestro dell’immobile
Parla Alberto Sivori, presidente dell’Associazione Asilo Infantile Della Torre: “Siamo sulla buona strada”
Massimo Maugeri di Legambiente: ”Alcuni sindaci sono soci di Iren"
"La sovrapposizione dei ruoli genera confusione sul tema della depurazione e sui relativi costi”. Prosegue la battaglia contro l'impianto alla Colmata
Chiavari - La difficile storia di Elena, da tre anni sfrattata e invalida dorme in macchina
L’appello al Comune: “Dov’è la casa che mi avete promesso? Sono stanca, non posso più stare per strada”
L’abbraccio dei pazienti al dottor Zampogna che ha condiviso con loro 42 anni
“Un lavoro bellissimo e complicato, che ho desiderato fare fin da bambino. Ho dato tanto, ma ho ricevuto moltissimo”
Cardiologie aperte anche in Asl 4. In campo il reparto di Cardiologia dell’ospedale di Lavagna, diretto dal professor Guido Parodi
Il team lavora sulla prevenzione di fattori di rischio modificabili, per ridurre i ricoveri e rendere i presidi locali più efficienti
Leivi, a dieci anni dall’alluvione riaperta via Gazzo. Il sindaco Centanaro: “Viabilità, fondamentale l’entroterra”
L'assessore regionale alla Difesa del suolo Giampedrone sulla tutela delle risorse idriche e le scelte dei progettisti
Lavagna, bilancio e affidamento in concessione del porto turistico: arroventato consiglio comunale
L’amministrazione opta per il Project Financing. Sarà la Regione a gestire la gara. Il sindaco Gian Alberto Mangiante: “Ho tutelato la città”
Palcoscenico all’aperto per la riapertura del Teatro Cantero di Chiavari
Successo dell’iniziativa dell’Associazione Impegno Comune che ha offerto ai cittadini un fuoriprogramma con musica e frammenti di storia
Al Liceo Artistico Luzzati si concretizza il progetto di un polo della creatività
Sarà orientato all’arte, alla fotografia, al cinema e alla comunicazione multimediale, competenze legate alle professioni del futuro
Pietro Armenante: ”La nostra agricoltura non viaggia sui trattori e neppure con le sovvenzioni"
Il titolare della Azienda Agricola “Tomato de Ma”: ”Chi produce cibo è anche responsabile della nostra salute e di quella dei nostri territori”
Intervista a Sandro Longo sugli aspetti critici della relazione di Iren sul nuovo depuratore di Chiavari
Parla il professore ordinario di Idraulica presso l'Università di Parma, che ha sollevato parecchie osservazioni in maniera documentale rispetto al progetto che fa discutere la città
Roberto Pettinaroli va in pensione e lascia il 'Secolo XIX' dopo 42 anni di carriera
Quindici anni sono stati spesi come responsabile nella redazione del Levante: “Rimarrò sempre un giornalista, un mestiere che, se fatto bene, non fa sconti”
L’asilo Della Torre / Delpino bene storico e patrimonio vitale per la comunità
Nato per volontà dei benefattori chiavaresi, ha svolto la sua opera ininterrottamente per 173 anni, anticipando l’evoluzione dei tempi
A due mesi dal crollo del pavimento, l’Asilo Delpino costretto a rinunciare all’avvio del prossimo anno scolastico
Restano la preoccupazione delle famiglie di trovare nuovi spazi per i bambini e l’amarezza di separarli dalle loro maestre
Il Liceo Marconi Delpino di Chiavari continua a mietere successi sia in campo culturale che sportivo
Intanto si prosegue la strada intrapresa della modernizzazione formativa negli spazi, nei contenuti e nelle modalità
Nasce a Chiavari “Impegno Comune”, associazione culturale e politica
Il fondatore Davide Grillo: ”Intendiamo proseguire con costante impegno l’incontro e il confronto con i cittadini e le istituzioni”
“Fermatevi, o le conseguenze saranno irrimediabili”: l'appello del Comitato No Depuratore
Presentato uno studio commissionato all’Università di Parma dai ricorrenti al Tar che ha portato alla luce numerose criticità nella relazione idraulica fornita da Iren
Gianni Bottino: “Apriamo alla ricerca e alla promozione di un prodotto 100% ligure, il basilico Dop”
Intervista al direttore del Consorzio di tutela del Basilico Genovese Dop: "Lo facciamo anche attraverso l'accordo con l’Unione Cuochi Liguri"
Anoressia e bulimia, Liguria tra regioni più colpite. Il Governo taglia i fondi per le cure
Il dottor Fabrizio Gallo, specialista nella cura dei disturbi alimentari: “Adolescenti i più colpiti”. Il 19 gennaio manifestazione anche a Genova
Asl 4, proroga di due anni per il dg Paolo Petralia, pronto a raccogliere le sfide del futuro
“La sanità di comunità è il vero cambiamento culturale, organizzativo e gestionale dove fare prevenzione”
Il Governo incentiva i pescatori a rottamare le barche, ma è polemica
Augusto Comes di Federcoopesca: “La riduzione della pesca a strascico avrà impatti negativi sull’occupazione e sulla filiera di pescato fresco"
La collina frana, il Santuario delle Grazie a Chiavari è in pericolo
Il parroco: ”Dal 2019 le mie segnalazioni sono state ignorate, l’ordinanza emanata soltanto oggi ci sorprende e ci danneggia, occorre intervenire urgentemente”
Chiavari, Silvia Garibaldi dai banchi dell'opposizione traccia il bilancio dell’attività dell'amministrazione
La consigliera comunale non ha dubbi: “È stato un anno inconcludente, solo annunci, una rappresentazione teatrale senza contenuti”
Italia Nostra: “Scongiurato l’ennesimo assalto alla diligenza Preli”
Così l'associazione commenta la sentenza del Consiglio di Stato che ha respinto anche l’appello intentato dal Comune di Chiavari condannandolo alla soccombenza delle spese
La mostra “Dialoghi informali” alla Galleria G. F. Grasso della Società Economica
Una visita alla collettiva del momento con Claudio Castellini, curatore dell’evento e presidente dell’Associazione Tecnica Mista
Chiavari, alla vigilia dell’ultimo consiglio comunale del 2023 il consigliere Nicola Orecchia pressa sull’autore del cartello diffamatorio
Il rappresentante di una delle liste di opposizione: "Se fosse una persona seria, invece di rimanere anonimo, chiederebbe scusa alla funzionaria diffamata e risarcirebbe il danno”
Nuove regole sull’Osservatorio regionale per la tutela degli animali, associazioni in rivolta contro Regione Liguria
Anna Bruzzone, presidente della LIDA Tigullio: “Stiamo valutando un ricorso al Tribunale amministrativo regionale"
Capodanno 2024, la tendenza: sempre più gente festeggia in piazza
Barbara Possagnolo di Tigullio Wedding & Events: “Dietro ogni evento pubblico ci sono mesi di lavoro e una vera cabina di regia per garantire la sicurezza”
Matteo Bassetti ospite a Chiavari per la conclusione del corso “Ufficio Stampa 2.0” di Wylab
Il direttore della Clinica di Malattie Infettive dell'ospedale San Martino di Genova: “Sono troppe le fonti improvvisate che diffondono fake news”
Smart Lab a Casarza Ligure, presentato il progetto del nuovo hub di innovazione per aziende e scuole
La struttura sarà intitolata a don Nando Negri, il fondatore del Villaggio del Ragazzo: una bella opportunità per tutto il territorio
Il pandolce, una tradizione ligure dalle origini leggendarie. Intervista a Luca Antonini
Parla il patron della Pasticceria Copello di Chiavari, erede di una storia pasticciera lunga duecento anni
A due mesi dallo spostamento del capolinea dei bus a Chiavari non si fermano le polemiche
L’RSA - USB trasporti denuncia: “Troppe criticità, nessuna visione di futuro. Il Comune non ha onorato gli impegni sottoscritti"
Il mitico presepe degli Amici du Brunzin ospitato a Palazzo Franzoni a Lavagna
Da oltre vent’anni raffigura gli abitanti della città. La storia unica di questa Natività continua. E nella sede del Comune si ricrea l’atmosfera del borgo
Anche il chiavarese Luiso Sturla è ospite alla mostra “Dialoghi Informali”
"L’arte è emozione e momenti di vita talvolta difficili da raccontare. La mia pittura è informale, ma con radici figurative ispirate alla natura”
Il Comitato 'No al depuratore in colmata': "Siamo stati ricevuti dal nuovo difensore civico della Liguria Francesco Cozzi, mentre Iren continua a negarsi"
Massimo Maugeri: "Scuola e depuratore sono temi distinti con iter differenti"
Gioco d’azzardo e scommesse, Boitano: "Il pericolo per i giovani è online"
Il titolare di un'agenzia di scommesse: “Lo Stato incassa cifre notevoli e ci sono vent’anni di ritardi nella regolamentazione".
Presentata la trentanovesima edizione del “Lunaio de Ciavai”, dell’Associazione O Castello
Cesare Dotti, curatore della pubblicazione: “Una città affacciata sulle acque attraverso 563 proverbi e oltre 70 fotografie”
Il comitato “No al depuratore in Colmata” è sceso in piazza: raccolta firme e informazione sui rischi
Molto numerosi i residenti che sollecitano una soluzione alternativa al problema. Sanguineti: "Il Comune di Chiavari faccia questa battaglia"
Venerdì 1° dicembre, alle ore 18, alla Società Economica di Chiavari, la presentazione dell’ultimo libro di Getto Viarengo
L’autore dialogherà con il presidente dell’Entella Antonio Gozzi per illustrare il suo "L'albero della cuccagna", edito da Internòs
La Filarmonica di Chiavari presenta il calendario di “Dicembremusica 2023”
Danilo Marchello, direttore artistico: “Un programma ambizioso, si parte con la Sinfonia n.9 di Beethoven, un evento straordinario”
Depuratore a Chiavari il sindaco di Leivi Centanaro ribadisce: "Ancora attuale la mia proposta, valorizza la risorsa idrica ed evita lo scarico a mare”
Intanto, il consigliere regionale Gianni Pastorino di Linea Condivisa chiede un’audizione in Città Metropolitana
Iniziativa pubblica del Comitato No al Depuratore in Colmata: tutti in piazza
"Il 24 saremo davanti al Comune di Chiavari, non è una sfida, ma un invito all’amministrazione e tutta la città"
A Lavagna “Sono tutti cavoli nostri”, la presentazione della vice sindaca Elisa Covacci 
"Abbiamo tanta ricchezza di storia, tradizioni e gastronomia che rappresentano per noi motivo di fierezza e orgoglio da condividere"
La mareggiata flagella Chiavari. Il consigliere Orecchia sposa la causa del Comitato No al Depuratore in Colmata
Intanto l’assessore regionale Giacomo Giampedrone non ritiene di dover rivedere il progetto, rispondendo alle interrogazioni di Luca Garibaldi e Gianni Pastorino
La consigliera Silvia Garibaldi interviene sulle ulteriori criticità che il maltempo ha fatto emergere
“Un depuratore non è un pavimento che si può ricostruire. Chi pagherebbe i danni incalcolabili di un disastro?": le domande che ci si sta facendo sempre di più in città
Davide Grillo: “Piano assunzioni poco chiaro e costi alti nel quadro della spesa pubblica”
L'ex candidato sindaco a Chiavari raccoglie le istanze delle organizzazioni sindacali del comune ed espone le sue riflessioni
La violenta mareggiata a Chiavari aumenta gli interrogativi sulla costruzione del depuratore in colmata
Legambiente interpella vertici e azionisti di Iren sui rischi e sulla oculatezza dei costi per le difese a mare
I volontari della Protezione Civile della Croce Verde di Chiavari impegnati anche in Toscana
A poche ore dall’emergenza sulle nostre coste, hanno proseguito l’attività di sostegno alle persone nelle aree più colpite dalle esondazioni
Chiude la libreria delle Paoline, Chiavari perde un pezzo di storia
Roberta Cassini e Goffredo Feretto a malincuore abbassano la saracinesca dopo 47 anni. “Ci vorrebbe un miracolo per salvarla”
Dall’evento "Sapori e storie verticali" nuovo impulso al progetto per la realizzazione del Parco Fluviale dell’Entella
Si riparte da sei Comuni. I sindaci di Cogorno e Leivi lanciano un accorato appello: “La Regione Liguria ci ascolti”

Altri articoli

Elezioni Europee, solo Brando Benifei rappresenterà la Liguria all'Europarlamento

Non ce l'hanno fatta il candidato di Fratelli d'Italia Stefano Balleari e il candidato della Lega Francesco Bruzzone

Porto, logistica, industria e turismo trainano l’economia di Genova e della provincia: il rapporto di Ambrosetti che genera ottimismo

L’evento conclusivo di restituzione al territorio dell’ottava edizione del Forum Ambrosetti si terrà lunedì 1º luglio all’Hotel Excelsior di Rapallo