l’editoriale
  • Ex llva, incompetenti allo sbaraglio
    di ANTONIO GOZZI - Il vero problema come al solito è l’incompetenza. Ciò che colpisce e terrorizza nelle vicende dell’Ilva di Taranto è che coloro che sul lato del Governo e in generale della politica si occupano del dossier non sanno nulla o quasi di siderurgia. Essere ignoranti sulle questioni specifiche per dei politici che devono occuparsi di mille cose diverse non è una colpa, direi che è quasi la normalità. Diventa una colpa quando non si sopperisce al normale gap conoscitivo ricorrendo ad esperti, ma si pretende di continuare a gestire cose complesse con la propria sovrana ignoranza. In questi giorni se ne sono sentite di tutti i colori, senza un minimo di rispetto per i fondamentali economici e tecnologici di un impianto super complesso come quello di Taranto: fare l’acciaio con il gas, chiudere la linea a caldo, mettere dei forni elettrici al posto degli altiforni e via discorrendo. Politici e amministratori di vario orientamento si sono espressi e si esprimono estemporaneamente su cose che non conoscono e/o che nella migliore delle ipotesi hanno appena orecchiato.leggi

IN PRIMO PIANO

AZIENDE IN VETRINA

DESIGN WEEK

START-UP IN PIAZZA

LA PIAZZA RICORDA

RACCONTI DALLA PIAZZA

IL LIBRO

STORIE DI SPORT

L'INTERVENTO

LA RASSEGNA

Sport

Sport, Vela

Vela invernale: ora ci si allarga a Rapallo, Santa e Portofino

di DANILO SANGUINETI Il vento spira con immutabile favore tra le vele del Campionato Invernale del Golfo Tigullio. E, parlando di una manifestazione che si tiene nel cosiddetto Golfo dei Nesci – epiteto poco piacevole originato dalla cronica mancanza di ventilazione apprezzabile, come direbbe il compianto Sandro Ciotti –  non è notizia trascurabile. Il fatto è che si può fare pieno affidamento sul Campionato Invernale del Golfo Tigullio, che da 44 anni è una certezza nel calendario velico nazionale. Si sospetta che Franco Noceti, patron della manifestazione, abbia bevuto una pozione magica: regge botta in un mondo che è cambiato attorno a lui. Le regate di oggi hanno poco se non nulla in comune con quelle del 1975, imbarcazioni, concorrenti,...
Running, Sport

Il Trail di Portofino, gara dura in uno scenario favoloso

Su e giù per un monte che è uno spicchio di paradiso. Non è esagerato definire tale il rilievo che delimita il Golfo Tigullio e che custodisce sulle sue balze un tesoro di natura e armonia che va protetto in ogni modo, persino con un Trail che si snoda tra sentieri del Parco di Portofino. È un cimento per gente esperta, con un’altimetria e una modulazione dei terreni per niente semplici, opportunamente prevede diverse gradazioni di difficoltà consentendo alle migliaia di partecipanti di ritagliarsi un itinerario a misura delle proprie capacità. Per i pignoli è una gara di Trail Running, una corsa a piedi che si svolge in ambiente naturale, generalmente su sentieri, non importa se in montagna, deserto, bosco,...
Pallanuoto, Sport

Pallanuoto: riparte la serie A2, Camogli e Lavagna ambiziose

di DANILO SANGUINETI Tengono botta Camogli e Lavagna, si aggiunge il Bogliasco per formare un terzetto levantino che pareggi il trio genovese Crocera, Sportiva Sturla e Arenzano. Sono i germogli del nuovamente rigoglioso cespuglio ligure che monopolizza il girone Nord di serie A2 maschile. Una new wave che parte dal basso. La sensazione è che per la riscossa delle calottine al pesto possano essere la serie e l’anno giusto. A patto che, come al solito, in primavera non si disfi quanto si era costruito in autunno. Avere il 50 per cento delle forze in campo non è garanzia sufficiente per portare una o più squadre ai play off promozione. Nella restante metà del gruppo ci sono le grandi favorite per...
Spazio Scuole
Il Mio Comune
RECENT COMMENTS
FlICKR GALLERY
THEMEVAN

We are addicted to WordPress development and provide Easy to using & Shine Looking themes selling on ThemeForest.

Tel : (000) 456-7890
Email : mail@CompanyName.com
Address : NO 86 XX ROAD, XCITY, XCOUNTRY.