Home Entroterra Val Fontanabuona
Categorie:

Val Fontanabuona

di DANILO SANGUINETI La boutique del nodino. Non suoni come ironica rampogna a chi usa la mannaia e il fenditoio con la perizia e la delicatezza di un cesellatore. È…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI Il geoide al quale siamo tutti abbarbicati è stato rappresentato nel corso della storia nelle maniere più diverse. Da circa 500 anni la riproduzione in scala della…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI L’acquario domestico – la vasca dove tra coralli e piante marine nuotano pesci incredibilmente colorati tra modellini di Titanic affondati e casse del tesoro miniaturizzate – è…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI Canta, suona, illumina, spargi la stereofonia e spera che ti passi. Hai trascorso la vita a sistemare microfoni, piazzare diffusori, concepire mixaggi raffinati che restituiscono suoni, luci…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI L’abito in questo caso fa il monaco, anzi fa il venditore. Il carattere solare di Antonio Bacigalupo, proprietario di La Franchezza, grande negozio di abbigliamento e pelletteria…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

di DANILO SANGUINETI Il mondo piccolo – come lo intendeva Giovannino Guareschi – della Val Fontanabuona troppo spesso negli ultimi tempi è stato dipinto in bianco e nero. Una immagine…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

Dici Zucchi e pensi subito: ‘i falegnami’. Associazione logica se cognome e mestiere vanno a braccetto dal 1849. Oggi nel laboratorio di San Terenziano, a Leivi, lavorano gomito a gomito…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

Ha capito dove andava il mercato, battuto una strada diversa per rimanere con il motore sempre acceso. Jammin’ compie vent’anni e se all’inizio il core business era la vendita di…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail

A vederlo da fuori, senza insegne, sembra un gran bazar. Poi entri dentro e capisci che la realtà è ben diversa, perché quell’accoglienza genuina si trova solo nelle botteghe a…

0 commento
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail
Nuovo Articolo