Home SportCalcio Real Fieschi, un primo schiaffo al virus: sono iniziati i lavori per il rifacimento del campo in erba sintetica

Real Fieschi, un primo schiaffo al virus: sono iniziati i lavori per il rifacimento del campo in erba sintetica

da Alberto Bruzzone

di DANILO SANGUINETI

Si cambia, come si cambia. Il Real Fieschi reagisce ai continui mutamenti di prospettiva, alle disavventure proprie che si sono sommate a quelle comuni affrontando la complicata estate 2020 petto in fuori e a testa alta. Il club cogornese ha preparato un diverso approccio mediando le necessarie cautele sanitarie con la irrefrenabile voglia di giocare, di tornare a fare attività fisica, dei propri tesserati. I biancocelesti hanno preso il toro per le corna ed anche il virus per le sue spore.

La prima necessità era quella di avere una struttura adeguata per i programmi impostati da un organigramma dirigenziale rivoluzionato a gennaio (via il presidente storico Levaggi, dentro un numero uno proveniente da altre realtà sportive e uno sponsor di peso) e che dovranno essere realizzati da uno staff tecnico anch’esso quasi totalmente cambiato. Real Fieschi è pronto a ripartire.

Il presidente Ermano Biancardi e i suoi collaboratori ci tengono a far sapere che “è con tanta voglia di ripartire che ci accingiamo a concludere questa difficile stagione e con uno slancio di positiva fiducia vogliano annunciare alcune grandi novità per la prossima stagione agonistica. Dal rilancio del Settore Giovanile al rifacimento del manto erboso della nostra casa, il ‘San Martino’ di San Salvatore dei Fieschi, ci aspettano sfide importanti e stimolanti che il nuovo direttivo è pronto ad affrontare con lo stesso entusiasmo che ci ha portato ad accettare questa avventura biancoblu”.

Non sussiste alcun dubbio che il futuro del Real Fieschi sarà il Settore Giovanile. La prima intenzione del presidente Ermano Biancardi è di ripartire da quelle che sono state e continueranno ad essere le fondamenta di Real Fieschi ASD, i ragazzi da formare nel corso degli anni.

“Al termine di una stagione in cui, a seguito delle difficoltà societarie prima e dell’emergenza legata al Covid-19 poi, il calcio giocato è rimasto spesso in secondo piano, l’intenzione di tutta la società è quella di rimettere al centro del progetto il divertimento dei nostri ragazzi”.

Lo staff è al lavoro per trovare le figure tecniche più adatte a dare continuità a quanto negli anni è stato fatto. In quest’ottica sarà fondamentale la collaborazione di tutti, sia dei tecnici che hanno riconfermato la loro disponibilità, sia dei preziosissimi dirigenti accompagnatori. A dare solidità all’intero progetto c’è l’inizio dei lavori di rifacimento del manto erboso del campo ‘San Martino’ di San Salvatore dei Fieschi. “Un intervento tanto atteso quanto sperato da tutti noi e che protraendosi per diversi mesi avrebbe comunque impedito lo svolgimento dei nostri tradizionali appuntamenti estivi, quali il Torneo di Calcio Giovanile dei FieschiMemorial G. Levaggi e i campus estivi. Eventi che siamo certi si terranno nel 2021 e per i quali inizieremo appena possibile la programmazione. All’amministrazione comunale e a tutti coloro che si sono adoperati per questi lavori vanno i nostri più sentiti ringraziamenti”.

Nell’attesa di tornare a calciare il pallone sul campo di casa dotato di un manto in erba sintetica di ultimissima generazione, si è tenuta la riunione per assegnare le cariche sociali. C’è stata una riconferma in blocco per la stagione 2020/2021 del Consiglio Direttivo insediatosi in data 22 gennaio. Oltre al presidente Biancardi, il vicepresidente Igor Benso, e il segretario Renzo Muzio, il delegato al Settore Giovanile Romolo Sanguineti, i consiglieri Marco Giocolano e Angela Perazzo.

La prima squadra è riuscita a conservare il posto in Promozione. “La Stagione 2020/2021 sarà il banco di prova per il nostro team. Un ringraziamento al tecnico Claudio Paglia e ai ragazzi che ci hanno portato al sicuro. Stiamo valutando un nuovo staff tecnico, per quanto riguarda la rosa l’obiettivo sarà quello di affiancare ai giocatori d’esperienza i ragazzi più meritevoli del Settore Giovanile, dando loro una reale opportunità di crescita e lavorando tutti insieme per mantenere la categoria. “Grazie al grande sforzo profuso in questo periodo da ognuno di noi, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista dell’impegno di tempo e risorse, possiamo annunciare che Real Fieschi è pronto a ripartire nel modo migliore”.

Che per la combattiva società fliescana potrebbe essere un’annata senza scossoni e senza sorprese non sempre gradite dietro l’angolo.

Ti potrebbe interessare anche